I migliori pavimenti per interni

Guide, recensioni e opinioni

I migliori pavimenti per interni

I migliori pavimenti per interni

Conoscere i migliori tipi di pavimentazione per l’interior design è importante per ottenere il massimo dai lavori di ristrutturazione della tua casa. Il giusto tipo di pavimento non solo influisce sulla calpestabilità, ma può davvero influenzare la sensazione del tuo spazio.

Un pavimento bello e resistente costituisce la base del design della tua stanza. In questo articolo vedremo alcuni dei materiali per pavimenti più popolari utilizzati negli interni moderni-

Pavimenti in legno duro

I pavimenti in legno sono belli e resistenti. La bellezza naturale e il calore del legno sono incorporati nel parquet, disponibile in diversi colori e texture. Il pavimento in legno duro può essere sensibile all’umidità, che ne causa deformazioni o scolorimento. Una grande caratteristica del legno duro è che può essere rifinito più e più volte per aumentarne la durata.

Con i pavimenti in legno ingegnerizzato, si ottiene un’impiallacciatura superiore di legno sostenuta da strati di compensato o fibra di legno riciclata mescolata con polvere di pietra. Questo mix rende il materiale più stabile e meno suscettibile alle variazioni di temperatura o umidità rispetto al puro legno duro.

Molti produttori di legno ingegnerizzato creano pavimenti autobloccanti che si incastrano tra loro senza bisogno di chiodi o colla. Ciò rende l’installazione molto più semplice ed economica di quanto si possa pensare. Per non parlare del moderno legno ingegnerizzato che sembra molto attraente e in alcuni casi quasi identico al vero pavimento in legno.

Pavimenti in ceramica

Le piastrelle di ceramica sono ottenute da una miscela di argilla e scisto che vengono cotte e indurite in un forno. Sono disponibili in una varietà di forme, colori, dimensioni e trame e puoi mescolarle e abbinarle per creare un pavimento con motivi personalizzati. Le piastrelle in ceramica sono disponibili in diverse tipologie: le più diffuse sono le piastrelle smaltate, quelle in terracotta e il gres porcellanato.

Pavimenti in travertino

Il travertino è un tipo di calcare che si forma intorno alle sorgenti termali. I minerali si dissolvono e si riformano in strati dando vita al travertino. Esistono diversi colori a seconda dei minerali presenti.

Alcune varianti di colore sono avorio, beige, marrone rossiccio e oro. Il travertino è facile da tagliare in molte forme personalizzate. Spesso utilizzato per cortili e vialetti da giardino, trova largo impiego anche nell’architettura moderna.

Pavimenti in laminato

Il “cavallo di battaglia” dei materiali per pavimenti è il laminato, un materiale molto durevole, resistente alle macchie e allo sbiadimento e facile da installare. Il pavimento in laminato ha uno strato superiore protetto da un rivestimento in plastica e sostenuto da altri strati di compensato o fibre compresse. È abbastanza simile al legno ingegnerizzato con uno strato superiore supportato da compensato o fibra compressa.

Il laminato può sembrare vero legno o può emulare altri materiali come pietra, piastrelle o cemento. Viene confezionato sotto forma di tavole o piastrelle e può anche essere installato sopra la pavimentazione esistente senza l’uso di chiodi o colla.

Pavimenti in vinile

Il pavimento in vinile è flessibile e leggermente morbido sotto i piedi, questo perché è supportato da uno strato di feltro di schiuma. Nonostante le apparenze, è molto resistente e durevole in quanto presenta uno strato protettivo sulla superficie superiore che è resistente alle macchie e ai graffi.

Il vinile non richiede manutenzione e può essere disponibile in una varietà di colori e motivi. Alcuni vinili possono avvicinarsi molto all’aspetto del legno o della pietra.

La scelta del tipo di pavimento da utilizzare per ogni stanza della tua casa è una decisione importante che potrebbe influire molto sul valore di rivendita. Quando decidi di pavimentare, è importante considerare il budget e il valore attuale della tua casa. In questo modo, potrai essere preparato a creare un budget di ristrutturazione che includa i costi della pavimentazione in modo da poter ottenere il massimo dalla ristrutturazione quando e se deciderai di vendere la tua casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.