Google Analytics: come funziona?

Guide, recensioni e opinioni

Google Analytics: come funziona?

Google Analytics Come Funziona

Sei del mondo digitale e desideroso di misurare le prestazioni del tuo sito web? Lo strumento di reporting di Google Analytics è ampiamente utilizzato da milioni di aziende e siti Web per tenere traccia dell’interazione degli utenti tra domini Web, app mobili e API offline attraverso la raccolta di dati.

Il suo utilizzo permette di monitorare gli obiettivi di marketing e misurare i principali KPI, per questo è così ampiamente utilizzato. Ma in che modo può raccogliere i dati?

Cosa fa Google Analytics per tenere traccia dei dati?

Prima che Google Analytics possa iniziare a tracciare i dati sul tuo sito Web, devi prima installare un codice univoco sul sito. Il codice che ti verrà fornito è uno snippet di ciò che è noto come Javascript; un linguaggio di codifica che viene eseguito automaticamente nel browser di un visitatore del sito quando si trova in ogni singola pagina.

Il tuo codice Javascript specifico funziona all’unisono con un file Javascript molto più grande situato sui server di Google. Raccoglie tutte le informazioni sull’attività del sito dei tuoi utenti. Ogni volta che il tuo sito web viene visitato, il codice Javascript tiene traccia di tutto ciò che il visitatore fa durante la loro visita.

Da questo, un’azienda può raccogliere tonnellate di dati su come gli utenti interagiscono con il loro sito web. Ad esempio, ecco alcune cose che possono essere raccolte:

  • Dispositivo e browser in uso.
  • Se il sito web è già stato visitato in passato.
  • Cosa hai cliccato e quante volte ci hai cliccato.
  • Quello che ha scaricato dal sito web.
  • Come è entrato nel sito web.
  • Quanto tempo ha trascorso sul sito Web (durata della sessione).
  • Quello che ha messo nel carrello, quello che ha abbandonato e quello che ha acquistato.

Senza cookie, non ci sarebbero dati da analizzare! I cookie sono diventati una parte regolare della navigazione web quotidiana.

Quali dati monitorare su Google Analytics?

Esistono due tipi di dati che puoi raccogliere in Google Analytics:

  1. Dati di acquisizione degli utenti: dati sugli utenti prima che visitino il tuo sito web
  2. Dati sul comportamento degli utenti: dati sugli utenti quando visitano il sito Web

Dati di acquisizione utente

Questi dati riguardano le caratteristiche di un utente: non possono essere cambiati, ma ci danno un’idea di chi visita il nostro sito Web. Possiamo conoscere età, sesso e interessi e sapere come sono atterrati sul nostro sito, che si tratti di Facebook, altri siti Web o ricerca su Google.

Quindi, anche se non puoi cambiare queste caratteristiche intrinseche dei tuoi visitatori, puoi scegliere di rivolgerti a gruppi di utenti specifici pubblicizzando annunci mirati tramite Facebook, Google e altre piattaforme pubblicitarie. I dati di acquisizione degli utenti possono fungere da bussola guida per dirigere la strategia e le attività di marketing digitale.

Dati sul comportamento dell’utente

Il secondo gruppo di dati sono i dati di “comportamento dell’utente”, che vengono raccolti durante la sessione di un utente sul tuo sito web. Questi includono:

  • per quanto tempo un utente è rimasto sul tuo sito web
  • qual è la prima e l’ultima pagina visitata
  • qual è la provenienza principale

Ora, a differenza dei dati di “acquisizione degli utenti”, i dati sul “comportamento dell’utente” possono essere facilmente modificati analizzando le metriche. I dati sul “comportamento degli utenti” possono servire come guida per migliorare il tuo sito Web in modo che più utenti finiscano per effettuare una conversione, sia che si tratti di effettuare un acquisto sul tuo sito Web o di iscriversi alla tua newsletter. Da oggi Google Analytics è disponibile anche per Android.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *